Consiglio regionale della Sardegna: ‘never ending’ inerzia.

Nonostante la presentazione di circa 820 emendamenti sul Collegato alla Finanziaria (Disegno gi legge n. 373), al Consiglio regionale della Sardegna si continua a preferire lo “slow mode”, come confermato dal rinvio della seduta della commissione Bilancio – insialmente prevista per oggi alle 10.00 – alle 15.30 e, ancora, dal rinvio a domani – rispetto alle 17 di oggi – della convocazione del Consiglio regionale.

Nel pomeriggio, a conferma del clima per nulla concitato all’interno del “Palazzo” di via Roma, è arrivata la conferma di un nuovo slittamento della convocazione della III Commissione, adesso prevista per domani ore 12 (forse…).

Stesso discorso per la programmazione della seduta del Consiglio regionale. Inizialmente ricalendarizzata per domani, i consiglieri/e regionali si dovrebbero riunire (il condizionale è d’obbligo) venerdì alle ore 10.

LEGGI ANCHE:  Seconde dosi, Ats: "Campagna a pieno ritmo".

In sotanza, “lavorare con lentezza” e con sprezzo del servizio pubblico continua ad essere il leit motiv di questa XVI Legislatura.