Consiglio regionale. Concorso per 60 posizioni a tempo indeterminato.

Con la firma dei decreti di autorizzazione da parte del Presidente Michele Pais, si è aperto l’iter per i bandi di concorso per 60 nuove assunzioni a tempo indeterminato presso il Consiglio regionale. I dettagli della procedura, fanno sapere dall’Aula, saranno a breve disponibili sul Buras. Per il momento sono confermate solo le figure professionali: 12 referendari, 18 funzionari, 2 istruttori informatici, 10 documentaristi consiliari, 3 istruttori contabili e 15 uscieri.

“Questi concorsi – ha detto il Presidente Pais – sono necessari per permettere all’Assemblea legislativa della Sardegna di poter lavorare al meglio e di creare quelle figure essenziali che nella precedente pianta organica non erano contemplate e che sono necessarie per garantire un Consiglio regionale moderno, informatizzato e al passo con le altre Istituzioni regionali, nazionali ed europee”.

LEGGI ANCHE:  Alcolici a minorenni, chiuso un negozio e denunciato un circolo a Sassari.

Si spera che le nuove figure possano supportare anche una maggiore trasparenza nel merito dell’attività legislativa dei consiglieri regionali, a partire dalla pubblicazione dei dati della partecipazione al voto dei consiglieri regionali, ancora assente sul sito istituzionale del Consiglio regionale.