Concorso europeo per giovani traduttori: 27 vincitori in Europa.

Sono 27 i giovani vincitori del concorso di traduzione “Juvenes Translatores” rivolto alle scuole secondarie europee. I partecipanti della competizione, per un totale di 2940 traduttori in erba e ben 689 scuole, sono stati impegnati nella traduzione delle 24 lingue ufficiali dell’UE sul tema del futuro green dell’Ue. Inoltre, 219 studenti hanno ricevuto menzioni speciali per le loro eccellenti traduzioni. Per l’Italia – che ha partecipato con un ‘contingente di 363 studenti e 75 scuole – la vincitrice è stata la giovane Martina Valendino dell’Istituto di Istruzione Superiore “Guido Monaco di Pomposa” del Comune di Codigoro.

L’obiettivo del concorso “Juvenes Translatores”, ricordano dalla Commissione europea, mira a promuovere l’apprendimento delle lingue nelle scuole e avvicinare i giovani alla professione di traduttore. Negli ultimi anni, ancora, il concorso è diventato un’esperienza particolarmente impattante per i giovani partecipanti, rivelandosi un’attività formativa e di orientamento per le future carriere nell’ambito della traduzione.

LEGGI ANCHE:  Congo. Ucciso in un attacco l'Ambasciatore Luca Attanasio.

Nell’occasione il Commissario per il Bilancio, Johannes Hahn, ha ricordato che il concorso “riflette l’intenzione dell’UE di lavorare per un’Europa migliore, più verde e più digitale” rimarcando l’importanza dell’Anno europeo della Gioventù, definita come un’opportunità per “celebrare i giovani e il loro talento”.