Comunali di Oristano: ecco gli eletti del nuovo Consiglio comunale.

L’Ufficio elettorale centrale del Tribunale di Oristano, presieduto dal Giudice Tania Scanu, ha proclamato oggi gli eletti nel nuovo Consiglio comunale di Oristano. Alla maggioranza andranno 15 seggi: 3 ai Riformatori (Carmen Murru, Antonio Iatalese e Gianfranco Licheri), 2 a Sardegna 20Venti (Roberto Pisanu e Giuliano Uras), 2 all’UDC (Vincenzo Pecoraro e Paolo Angioi), 2 a Forza Italia (Luigi Mureddu e Francesco Angelo Pinna), 4 ai Fratelli d’Italia (Giuseppe Puddu, Rossana Livia Fozzi, Maria Bonaria Zedda e Stefania Orrù) e 2, infine, al Partito Sardo d’Azione (Simone Prevete e Gianfranco Porcu).

9, invece, i seggi per l’opposizione: 3 al PD (Maria Obinu, Massimiliano Daga e Giuseppe Obinu), 1 per Sinistra futura per Oristano (Francesca Marchi), 2 alla lista “Per Efisio Sanna Sindaco (Carla Della Volpe e Umberto Marcoli), 1 a Oristano democratica e possibile (Francesco Federico) e 1 alla lista Aristanis per costruire il nostro futuro (Sergio Locci). Particolarmente evidente il disastroso risultato del Movimento 5 Stelle, che resta fuori dal nuovo Consiglio comunale di Oristano. Un risultato che, per quanto rilevato negli ultimi anni, si auspica possa essere una costante anche nei prossimi appuntamenti elettorali.

LEGGI ANCHE:  Province. Il nuovo organigramma di Fratelli d'Italia Sardegna

Per quanto riguarda i voti ai sindaci Massimiliano Sanna è stato eletto con 7979 voti validi, seguito da Efisio Sanna (5287 voti), Sergio Locci (1177 voti) e Filippo Murgia (259).