Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Commissione Sanità e politiche sociali, Mario Nieddu sulla Finanziaria: "Favorire forme sempre più avanzate di inclusione delle persone". - Sardegnagol

Commissione Sanità e politiche sociali, Mario Nieddu sulla Finanziaria: “Favorire forme sempre più avanzate di inclusione delle persone”.

La commissione Sanità e Politiche sociali, ha ascoltato ieri le relazioni degli assessori Andrea Biancareddu (Sport) e Mario Nieddu (Sanità e Politiche sociali) sulla legge Finanziaria.

Nella prima audizione, l’assessore Biancareddu si è soffermato sull’art.8 che, ha detto, “assicura un intervento su tutto il mondo sportivo regionale, coerente con il principio-cardine dello sport per tutti”. In sede di discussione della Finanziaria inoltre, ha annunciato Biancareddu, “presenteremo un emendamento della Giunta per circa 1.4 – 1.6 milioni aggiuntivo rispetto ai 5 milioni previsti dalla legge, per favorire le iniziative riguardanti i giovani e i disabili”.

Per quanto riguarda la parte della legge riservata alle Politiche sociali, l’assessore Mario Nieddu ha sottolineato la riformulazione delle risorse per la “non autosufficienza” pari ad oltre 200.000 euro per l’anno 2022, nel quadro di un piano generale da oltre 47 milioni finanziato da leggi regionali di settore e norme nazionali. Le realizzazione delle misure sul territorio regionale di progetti mirati di “vita indipendente” interesserà 13 ambiti Plus: Sanluri, Cagliari, Nuoro, Anglona, Coros, Ogliastra, Ales-terralba, Iglesias, Alghero, Oristano, Ghilarza-Bosa, Ozieri, Trexenta e Sassari.

LEGGI ANCHE:  Zona arancione, Mario Nieddu: "I numeri parlano chiaro".

L’obiettivo, ha spiegato, è quello di favorire forme sempre più avanzate di inclusione delle persone nella società, sviluppando le capacità individuali di acquisire sempre maggiore autonomia La Finanziaria, ha aggiunto, prevede anche interventi di semplificazione a favore dei Comuni che potranno utilizzare eventuali economie inserendole nelle erogazioni successive.

Rispondendo ad una segnalazione del vice presidente della commissione Daniele Cocco, l’assessore Nieddu si è impegnato quanto prima a riferire sugli sviluppi del recente appalto dei servizi di portierato-pulizie e sull’applicazione della clausola di salvaguardia a favore del personale all’interno della transazione fra Regione e privati per il project financing della sanità nuorese.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata

LEGGI ANCHE:  Visita Sgarbi, Michele Pais: "Amareggiato dalle polemiche".