Censis: calano i Neet in Italia.

Secondo l’ultima rilevazione del Censis realizzata per l’Associazione Italiana delle Agenzie per il Lavoro, negli ultimi anni sono calati i Neet in Italia. Ma non oro tutto ciò che luccica. L’Italia, infatti, resta il Paese in Ue con il più alto numero di Neet (davanti solo alla Romania), con un poco invidiabile 19% dei giovani tra 15 e 29 anni che non studia e non lavora, contro una media europea dell’11,6%.

10 anni fa, ricordano dal Censis, il numero di giovani Neet in Italia era piu’ alto di 7 punti percentuali. Ad oggi, infine, permangono le già note differenze territoriali: al Nordest i Neet sono il 12,5%; nel Mezzogiorno sfiorano il 28% (27,8%), contro il 33,6% del 2018.

LEGGI ANCHE:  Sistema Paese, Censis: "Nel 2050 -8 milioni di persone in età lavorativa. Per 80% italiani nazione in declino".