BJJ Summer Week, Chessa: “Riprendono gli eventi sportivi internazionali”.

“Con la ‘Brazilian Jiu Jitsu Summer Week’ riprende l’intenso cartellone dei grandi eventi sportivi internazionali per la promozione turistica della Sardegna, che a partire da settembre sarà caratterizzato da oltre venti appuntamenti”. Lo ha detto l’assessore regionale del Turismo, Gianni Chessa, durante la presentazione dell’ottava edizione della manifestazione che si svolgerà a Cagliari dal 17 al 24 settembre.

Gianni Chessa, foto Sardegnagol riproduzione riservata
Gianni Chessa, foto Sardegnagol riproduzione riservata

“Saranno presenti 800 atleti, in rappresentanza di 52 paesi, che per una decina di giorni contribuiranno a consolidare il progetto di destagionalizzazione, uno degli obiettivi turistici della Regione – ha aggiunto l’esponente della Giunta Solinas –. Grazie ad un’attenta programmazione triennale, la Sardegna è sempre più ‘Isola dello sport’, con evidenti ricadute economiche e occupazionali sul territorio, grazie anche alle iniziative collaterali di carattere culturale ed enogastronomico che valorizzano anche l’interno dell’Isola”. 

LEGGI ANCHE:  Federico Pasquini: "Dwight Coleby grande elemento per la squadra"

“Tutti ci imitano – prosegue Gianni Chessa – e l’idea di inserire nei progetti per lo sviluppo turistico almeno il 40% delle risorse per la promozione sta dando i suoi frutti”.

Ma, come sottolineato nel corso della presentazione in Assessorato, per fare quel “famoso salto di qualità” bisognerà puntare alla sostenibilità dei flussi turistici e, soprattutto, portare avanti un “piano di accoglienza” che possa permettere di ospitare i cosiddetti grandi eventi, alla luce di un turismo sempre più in crescita e che ambisce a specializzarsi rispetto ai competitor italiani, europei ed internazionali.

Emanuele Frongia, foto Sardegnagol riproduzione riservata
Emanuele Frongia, foto Sardegnagol riproduzione riservata

“Bisogna ragionare sui numeri – ha dichiarato Emanuele Frongia, tra gli organizzatori dell’evento – e sulla capacità del sistema locale di ospitare un flusso turistico sempre crescente. Serve un ragionamento sul futuro dell’ospitalità in Sardegna. L’impressione, però, è che si stia andando verso la direzione giusta dato che in questa annata abbiamo raggiunto Paesi irraggiungibili rispetto alle precedenti edizioni, come gli Stati Uniti d’America anche grazie agli strumenti offerti dalla Regione”.

LEGGI ANCHE:  Nero Bonato si presenta alla piazza cagliaritana: "Arrivo in un momento delicato".

Una iniziativa, la Bjj, capace di generare un indotto locale stimato sui 2 milioni di euro, che nel corso dell’8a edizione vedrà la partecipazione di oltre 800 atleti e oltre 200 accompagnatori, come ricordato da Daniele Pisu dell’Associazione S’Animu: “La Bjj Summer Week è diventata nel tempo uno degli appuntamenti più importanti per la disciplina nel mondo, capace di offrire un importante occasione di aggiornamento tecnico agli atleti della disciplina. Nel corso della manifestazione – prosegue – è in programma una tappa del campionato nazionale di Bjj, l’importante gara Enyo, che vedrà le atlete femminili competere per i posti GP e numerose escursioni alla scoperta delle tradizioni e del territorio sardo”.

Daniele Pisu, foto Sardegnagol riproduzione riservata
Daniele Pisu, foto Sardegnagol riproduzione riservata

Evento, concludono gli organizzatori, non solo ricco di contenuti ma anche di protagonisti/e eccellenti, come numerosi campioni mondiali e, soprattutto, la star dell’UFC, Demian Maya.

LEGGI ANCHE:  Formazione professionale, il Co.Re.Form incontro Soru: "Un miliardo di euro da spendere".

Ci sarà, infine, spazio per il protagonismo giovanile nel corso dell’evento, come confermato dalla presenza dei volontari del Corpo europeo di Solidarietà (programma europeo gestito in Italia dall’Agenzia Italiana per la Gioventù) che seguiranno tutte le attività inserite nel nutrito programma dell’8a edizione della BJJ Summer Week.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata