Afghanistan. Le Forze armate italiane completano l’evacuazione.

Nell’ambito dell’operazione Interforze Aquila Omnia, conclusasi ieri pomeriggio, sono stati evacuati dall’Afghanistan 1453 bambini e 1301 donne, come ricordato dalla Sottosegretaria alla Difesa, Stefania Pucciarelli: “Con il volo del C130J della nostra Aeronautica Militare, partito da Kabul, si conclude una difficile e complessa operazione che ha visto 1.500 militari italiani garantire con elevata professionalità ed umanità il ponte aereo verso l’Italia”.

A fronte della tutela dei 2754 afgani coinvolti nelle operazioni, permangono però forti preoccupazioni per la tutela dei diritti della popolazione del Paese dell’Asia Centrale: “Occorre – prosegue Pucciarelli -, lavorare per mettere in campo ogni iniziativa utile a tutelare i diritti umani e fondamentali degli afghani, soprattutto dei più deboli con particolare attenzione alle donne e alla società civile. Sono certa che la Comunità Internazionale manterrà ben accesi i riflettori sull’Afghanistan. Un Paese martoriato da lunghe sofferenze che ha particolarmente bisogno di aiuto e che rischia seriamente di diventare un santuario delle formazioni jihadiste”.

LEGGI ANCHE:  Fiumicino. Proseguono gli arrivi dei bambini afgani.