Affitti, 43% studenti italiani vive in case sovraffollate.

L’Italia colleziona un’altro titolo nel proprio “medagliere” in termini di esclusione dei propri giovani. Ad attribuire l’ultimo sfortunato riconoscimento è l’Eurostat, la cui rilevazione sulla condizione di vita degli studenti, spinto dal più strutturale fenomeno del caro affitti, conferma che il 43,7% degli/delle studenti/esse nel “Bel Paese” vive in case sovraffollate, non potendo permettersi una sistemazione accessibile.

Un dato, si legge nel report dell’Ufficio europeo di Statistica, quasi doppio rispetto alla media UE del 26%. Peggio dell’Italia solo la Romania (60%), Bulgaria (57%), Lettonia (57%) e Grecia (48%), mentre le percentuali più basse sono registrate a Cipro e Malta (4%).

LEGGI ANCHE:  Rincaro affitti per gli studenti: i più colpiti sono i fuori sede.