Martines su morte Berlusconi: “Non è riuscito a creare partito di destra liberale”.

“Esprimo profondo cordoglio per la scomparsa di Silvio Berlusconi, un imprenditore privato abile nell’usare i rapporti politici per creare negli anni un impero economico, ma anche un personaggio politico molto controverso. Con le sue televisioni e la sua attività di premier e di leader di partito è stato per un ventennio un esempio culturale negativo
per le future generazioni”.

Commenta così la notizia della morte di Silvio Berlusconi il consigliere regionale friulano del Partito democratico, Francesco Martines.

“Berlusconi ha inciso negativamente sui modelli culturali e sociali della società italiana, modelli che ancora oggi hanno
riflessi sulla nostra quotidianità, – fa sapere Martines nella sua nota – e non è riuscito a creare quel partito di destra liberale alla quale aspirava: ci auguriamo che adesso finalmente si faccia chiarezza su un percorso verso una destra democratica di stampo europeo della quale il nostro Paese ha estremo bisogno”.

LEGGI ANCHE:  Elezioni comunali, Franco Camba: “Coalizione civica per il successo di Selargius”.