Programma Rita Levi Montalcini: 7 milioni per i giovani ricercatori all’estero.

Il Ministero dell’Università e della ricerca prova a riportare in Italia i giovani ricercatori italiani all’estero. E’ stato pubblicato, infatti, il nuovo bando del “Programma Rita Levi Montalcini” con una dotazione finanziaria di 7 milioni di euro. In particolare, sono previsti 30 contratti per programmi di ricerca presso le Università italiane. Il finanziamento ministeriale prevede, altresì, una somma aggiuntiva al costo del contratto per finanziare lo svolgimento del progetto di ricerca.

Al bando potranno partecipare i giovani in possesso del titolo di dottore di ricerca da non più di 6 anni ed essere impegnati in attività all’estero in una università o in un centro di ricerca da almeno 3 anni.

LEGGI ANCHE:  Covid in Sardegna: 1643 positivi e 1 decesso.

Come riportato nel decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale, l’invio delle domande dovrà avvenire esclusivamente attraverso il portale dedicato entro il 17 dicembre.

Il Programma Rita Levi Montalcini rappresenta una delle principali iniziative del Ministero per consentire ai giovani ricercatori che lavorano all’estero di poter venire in Italia ed essere chiamati da una Università statale per svolgere la propria attività di ricerca.

foto Sardegnagol riproduzione riservata