UEFA: Juventus esclusa dalle coppe.

Durante la stagione 2022/23, la Prima Camera del CFCB, presieduta da Sunil Gulati, ha aperto indagini sui club sportivi Juventus e Chelsea FC per potenziali violazioni dei regolamenti Club Licensing UEFA e Fair Play Finanziario.

La Prima Camera del CFCB ha concluso che la Juventus ha violato il quadro normativo della UEFA e il settlement agreement firmato nell’agosto 2022. Di conseguenza, la Prima Camera del CFCB ha deciso di escludere la Juventus dalle competizioni UEFA maschili nel 2023/24 e imporre al club un ulteriore contributo finanziario di 20 milioni di euro.

Riguardo al Chelsea FC, la Prima Camera del CFCB ha concluso che il club ha violato i regolamenti sulle licenze per club UEFA e sul Fair Play Finanziario a seguito della presentazione di informazioni finanziarie incomplete.

LEGGI ANCHE:  Le parole di Antonello Restivo in vista della sfida di sabato

A seguito della vendita del club nel maggio 2022, la nuova proprietà ha identificato e segnalato in modo proattivo alla UEFA casi di rendicontazione finanziaria potenzialmente incompleta sotto la precedente proprietà del club. I fatti segnalati si riferiscono a operazioni storiche avvenute tra il 2012 e il 2019.

A seguito della sua valutazione, inclusa la prescrizione applicabile, la Prima Camera del CFCB ha stipulato un accordo transattivo con il club che ha accettato di versare un contributo finanziario di 10 milioni di euro per risolvere integralmente le questioni segnalate.

Foto di Peter H da Pixabay