Tennis. Mariano Navone vince la seconda edizione del Sardegna Open.

Le prime tre finali giocate nel suo splendido 2024 non erano terminate con un successo, ma la quarta è stata quella buona. L’argentino Mariano Navone l’ha vinta al Tennis Club Cagliari, conquistando la seconda edizione del Sardegna Open (evento premium della categoria ATP Challenger 175).

Finale vinta dopo 1 ora e 47 minuti di incontro con Lorenzo Musetti (7-5, 6-1) che porta ora il 23enne argentino, fino a un anno fa ancora fuori dai primi 200 della classifica Atp, a un passo dalla top-30.

“È stato un duello molto più combattuto di quanto dica il punteggio – spiega Navone –, ma sono stato bravo a lottare su ogni palla. Determinante l’ultima parte del primo set: Lorenzo ha alzato il livello, ma sono riuscito a continuare sulla mia strada. Nel secondo, invece, credo che lui abbia accusato un piccolo calo, anche a livello mentale. Chiudo una splendida settimana: me la sono goduta dall’inizio alla fine e di Cagliari porterò con me grandi ricordi”.

LEGGI ANCHE:  Una ruota panoramica nel porto di Cagliari.

“Navone – ha ammesso invece Musetti – è stato più bravo di me, esprimendo il suo miglior tennis e meritando la vittoria. Ha giocato un grande torneo. Il mio, invece, non è terminato come avrei sperato: oggi il diritto non ha funzionato e ho commesso troppi errori. Contro un avversario così non te lo puoi permettere.

Finale del singolare, inoltre, anticipata da quella del doppio, vinta dall’indiano Sriram Balaji e dal tedesco Andre Begemann, a segno per 6-4, 6-7, 10/6 contro i boliviani Arias/Zeballos.

Risultati Sardegna Open.
Singolare.
Finale: Mariano Navone (Arg) b. Lorenzo Musetti (Ita) 7-5 6-1.
Doppio. Finale: Balaji/Begemann (Ind/Ger) b. Arias/Zeballos (Bol/Bol) 6-4 6-7 10/6.

LEGGI ANCHE:  Violenza sulle donne: dal 22 al 28 novembre porte aperte nei centri antiviolenza.