Sp 71, Solinas: “Frongia mantenga la promessa di finanziamento dei lavori”

Il Consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Alessandro Solinas, attraverso un’interrogazione in Consiglio regionale ha posto in evidenza la questione sulla chiusura della Strada Provinciale 71 e del relativo blocco dei fondi per l’avvio dei lavori della strada che collega Samugheo a Busachi: “Dallo scorso dicembre, da quando un’ondata di maltempo ha provocato il cedimento del manto stradale nel tratto di Strada Provinciale 71, i residenti della zona ancora attendono che venga ripristinata la viabilità in questo nodo stradale importantissimo che collega il Barigadu ai territori del Montiferru, del Guilcier, del Mandrolisai e dell’Alta Marmilla. È inammissibile che a distanza di sei mesi dalla chiusura del tratto di SP71 interessato – appena dieci chilometri – questo sia ancora sbarrato nonostante le promesse dall’assessore regionale ai Lavori Pubblici Roberto Frongia, il quale in occasione di un incontro tenutosi il 29 aprile scorso con i rappresentanti dell’Unione dei Comuni del Barigadu, ha comunicato che la Regione Sardegna ha già individuato le risorse necessarie per far partire i lavori di ripristino, per un importo stimato pari a circa 360 mila euro”.

LEGGI ANCHE:  Elezioni europee 2024, Metsola: "Votate, non lasciate che qualcun altro scelga per voi".

“Se prima occorrevano dodici minuti per arrivare a Samugheo partendo da Busachi – spiega il consigliere del m5s – adesso gli automobilisti sono costretti a prendere due percorsi alternativi, attraverso Allai o Ortueri, con tempi di Consiglio Regionale Sardegnapercorrenza più che raddoppiati e insostenibili. In questi mesi di attesa i Comuni di Busachi e Samugheo hanno sistemato una strada interpoderale di emergenza per consentire agli allevatori e ai lavoratori delle aziende agricole della zona di raggiungere i propri poderi, ma questa soluzione tampone non può in nessun modo giustificare ulteriori ritardi. Considerato che si tratta di una strada indispensabile per raggiungere vari servizi e le attività commerciali da parte di tutti i residenti dei centri limitrofi è urgente che la Regione si attivi immediatamente per consentirne la riapertura”.

LEGGI ANCHE:  Aou Sassari, Progressisti: "Disagi per l'utenza".

“Poiché la progettazione è ormai ad uno stato di avanzamento tale da consentire l’inizio e la conclusione dei lavori in tempi rapidi, chiedo al Presidente della Regione e all’assessore Frongia quando intendano dare seguito alla promessa di trasferimento delle risorse necessarie all’Unione dei Comuni del Barigadu per far partire i lavori quanto prima. Sono problemi come questo – conclude Solinas – che contribuiscono ad aggravare il problema dello spopolamento. La viabilità è un servizio essenziale e la Regione Sardegna non può tirarsi indietro, soprattutto in un momento come questo in cui è necessario dare risposte immediate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.