Sardegna. Aumentano (ma non per i residenti), le tariffe per le isole minori.

Sono stati aggiornate le tariffe dei servizi di trasporto pubblico marittimo in continuità territoriale tra la Sardegna e le isole di San Pietro e La Maddalena. A confermarlo la firma del provvedimento dell’assessore ai Trasporti, Antonio Moro, con il quale è stato previsto l’incremento tariffario nella misura massima del 10%. Aumenti dai quali saranno esclusi i passeggeri residenti nelle due isole che continueranno, così, a pagare 1,30 euro sulla linea La Maddalena-Palau, sulla Carloforte-Calasetta e 1,40 sulla Carloforte-Portovesme. Nessun aumento, ancora, è previsto per il trasporto delle auto dei residenti a Carloforte e La Maddalena.

Il costo del biglietto aumenterà dunque di 50 centesimi di euro soltanto per i viaggiatori non residenti nelle isole di La Maddalena e Carloforte che, a partire dal 2 maggio 2023 (è la data dalla quale entrerà in vigore il nuovo regime tariffario) dovranno pagare 4 euro e 70 centesimi di euro sulla La Maddalena-Palau; 5 euro sulla Carloforte-Calasetta e 5,40 sulla Carloforte-Portovesme. Il passaggio per le auto fino ai a 4 metri di lunghezza aumenta di 90 centesimi sulla La Maddalena-Palau (10 euro invece di 9,10), di un euro sulla Carloforte-Calasetta (10,60 invece di 9,60) e 1 euro e 20 centesimi sulla Carloforte-Portovesme (13,10 invece di 11,90).

LEGGI ANCHE:  La Sardegna accoglie il nuovo Arcivescovo di Cagliari

foto comunelamaddalena.it