Portale vaccinazioni, Disabili sensoriali: “Malfunzionamento del portale regionale”.

Le associazioni dei disabili sensoriali A.n.p.v.i. Onlus e Rp Sardegna Onlus, oggi, attraverso una nota congiunta, hanno lamentano la scarsa accessibilità del portale regionale per la prenotazione del vaccino anti-covid 19: “È cronaca di questi giorni il malfunzionamento del portale per tutti quei soggetti fragili e disabili gravi (legge 104/92 art. 3 comma 3) che, dallo scorso 29 aprile, non hanno potuto effettuare la registrazione, nonostante il riconoscimento della situazione di handicap grave. Malgrado questa disfunzione del portale, decine di persone cosiddette fragili, hanno potuto comunque effettuare la registrazione attraverso canali preferenziali, non ben identificati. Questa metodologia di azione nostro malgrado – proseguono le Onlus -, evidenzia una diseguaglianza tra soggetti fragili creando un ulteriore divario tra cittadini di serie A e di serie B”.

LEGGI ANCHE:  Emergenza Covid. Chiude un'altra scuola di Cagliari.

Organizzazioni critiche anche nei confronti del servizio Urp dell’Assessorato regionale della Sanità, contattato in modo estenuante dai referenti dei disabili sensoriali senza successo: “Non abbiamo avuto nessun sostanziale riscontro, mentre in alcuni casi dei cittadini vengono convocati anche nel giro di poche ore, poiché inseriti direttamente in liste prioritarie e non troppo trasparenti”.

“Con profondo rammarico – concludono le organizzazioni dei disabili sensoriali – ci troviamo ancora una volta a constatare che si tende egoisticamente a scavalcare il prossimo”.