Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Le misure del Consiglio dei ministri per la tutela dei lavoratori delle aziende in crisi. - Sardegnagol

Le misure del Consiglio dei ministri per la tutela dei lavoratori delle aziende in crisi.

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro del lavoro e delle politiche sociali Andrea Orlando, ha approvato nel corso dell’ultima riunione alcune misure urgenti a tutela dei lavoratori delle aziende in crisi. Attraverso l’esonero delle quote del Tfr le imprese in procedura fallimentare o in amministrazione straordinaria – che richiedono dal 1° luglio al 31 dicembre 2021 il trattamento straordinario di integrazione salariale – avranno la possibilità di essere esonerate dal pagamento delle quote di accantonamento del Tfr relative alla retribuzione persa a seguito della riduzione oraria o sospensione dal lavoro e dal cosiddetto contributo di licenziamento.

Ancora, attraverso l’integrazione cassa Covid, per le imprese con un numero di lavoratori dipendenti non inferiore a mille che gestiscono almeno uno stabilimento industriale di interesse strategico nazionale, la concessione del trattamento di integrazione salariale è concessa per una durata massima di ulteriori tredici settimane, fruibili fino al 31 dicembre 2021.

foto Governo.it licenza CC-BY-NC-SA 3.0 IT