Il caso Orlandi a Florinas in Giallo.

Prosegue la XIV edizione di Florinas in Giallo all’insegna dell’interdisciplinarietà e della commistione tra fiction e realtà. 

Tanti gli ospiti e gli eventi della seconda giornata, venerdì 1° settembre, a partire dalle 20 in Piazza del Popolo, ci saranno gli scrittori Riccardo Gazzaniga con il romanzo “In forma di essere umano”, una spy story ambientata in Argentina , e Giancarlo Piacci con “I santi d’argento”.

Ancora, il “caso Orlandi” raccontato da Pietro Orlandi e Raffaele Sari nello storytelling in più giornate “Dentro un abbraccio”. Un racconto che proseguirà “a puntate” anche sabato e domenica.  Giancarlo Piacci, libraio napoletano al suo esordio letterario presenta, accompagnato da Ignazio Caruso, “I santi d’argento” (Salani), un noir ambientato a Napoli. 

LEGGI ANCHE:  Florinas in Giallo. Cala il sipario con l'inchiesta AMEN di Massimiliano Coccia.

Ci saranno, inoltre, le pillole di cinema di Emiliano Di Nolfo della Società Umanitaria Alghero, dedicate, quest’anno, al rapporto tra settima arte e giornalismo.

In chiusura, infine, Gigio Alberti (tra i suoi film “Marrakesh Express”, “Mediterraneo” e “Sud” di Gabriele Salvatores, “Ferie d’agosto” di Paolo Virzì e, più di recente, “Esterno notte” di Marco Bellocchio), che leggerà brani tratti dai romanzi di Massimo Carlotto sul personaggio dell’Alligatore nel reading “Il blues dell’Alligatore”. Con lui sul palco il trio Tutti Esauriti: Gavino Riva (basso e voce), Max Bove (fisarmonica), Roberto Sechi (chitarra).

foto www.facebook.com/pietro.orlandi.14