Il Carroccio perde pezzi: lascia anche la Mele.

Il Carroccio in Sardegna continua a perdere pezzi. Dopo l’uscita di scena di Sara Canu anche Annalisa Mele ha deciso di abbandonare il partito di Salvini nell’Isola.

Ad accoglierla nell’assemblea sarda i Riformatori Sardi che tornano, così, ad avere i numeri per ricostituire un gruppo autonomo in Consiglio regionale dopo l’uscita proprio dell’ex leghista Sara Canu, ora al Misto.

“Lascio la Lega – ha dichiarato la Mele – perché estromessa , da oltre un anno dall’attività politica provinciale ed in ultimo dalle consultazioni relative alle amministrative di Oristano. Le stesse sono state condotte dal segretario regionale e dal coordinatore provinciale che, di fatto, mi hanno delegittimato sul territorio senza alcuna motivazione, più volte richiesta, con i risultati a tutti noti. Non mi è rimasta altra scelta che andar via – conclude -, nel rispetto degli elettori che mi hanno dato fiducia”.

LEGGI ANCHE:  Suinicoltura sarda, Dario Giagoni: "Modificare la LR 28".

foto Sardegnagol, riproduzione riservata