Giovani e partecipazione: Il “My Europe Point” apre in piazza Yenne a Cagliari.

E’ attivo in questi giorni il “My Europe Point”, il punto informativo dell’associazione TDM 2000 International dedicato alle elezioni europee dell’8 e 9 giugno. Di Europa si parla molto ma non sempre a proposito. Il “My Europe Point”, oltre a informare sulle modalità di voti intende promuovere la partecipazione attiva, in particolar modo dei più giovani, alla vita democratica delle Istituzioni Europee. Il tutto, in maniera apartitica, indipendente e rispettosa delle differenti opinioni.

<< Il “My Europe Point” intende essere un pungolo in particolar anche per coloro che sono critici verso l’attuale Unione Europea. Cambiare le cose disinteressandosene è impossibile. Per questo motivo, invitiamo chi auspica un’Europa migliore ad andare a votare e dare così corso alle proprie sacrosante aspirazioni>> affermano i volontari della TDM 2000 International.

LEGGI ANCHE:  Politiche giovanili: Palazzo Chigi "spinge" per il servizio civile universale.

Il “My Europe Point” è aperto anche ai tanti visitatori non italiani che si trovano a Cagliari in questi giorni e sarà attivo lunedì, martedì e mercoledì dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18.

L’iniziativa è parte del progetto “Change Makers – for European Democracy”, ideato dall’associazione TDM 2000 e realizzato in collaborazione con il Parlamento Europeo e organizzazioni provenienti da Malta, Estonia, Slovacchia, Portogallo, Lituania e Cipro. Il progetto si prefigge l’obiettivo, fra gli altri, di promuovere la maggiore partecipazione giovanile possibile alle elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata