Decontribuzione Sud, Inps: “Nessun errore sull’attivazione”

Attraverso una nota stampa l’Inps ha dichiarato come infondata ogni ipotesi di errori dell’Inps sull’attivazione della misura “decontribuzione Sud” stabilita con la Legge di Bilancio 2021, confermando, altresì, l’attivazione per le aziende, appena riceverà il nulla osta ministeriale e, in particolare, l’approvazione della Commissione europea, essendo una misura che si configura come aiuto di Stato.

Una misura particolarmente attesa dalle aziende del Sud Italia, vista la possibilità di ridurre il costo del lavoro attraverso l’esonero dal versamento dei contributi pari al 30% della contribuzione previdenziale complessivamente dovuta dai datori di lavoro privati, fatta esclusione per il settore agricolo e per i contratti di lavoro domestico.

LEGGI ANCHE:  Protezione civile: 74mila euro per campi scuola estivi per giovani...friuliani.