Danze identitarie: il festival “Is Pariglias” riempie le piazze sarde.

La 46esima edizione del Festival “Is Pariglias” non ha tradito le aspettative, portando nelle piazze della Sardegna le danze identitarie locali, nazionali e internazionali.

Le tradizionali danze dei gruppi di Kenya, Ecuador, Colombia, Irlanda, Lazio e Sardegna, spiegano i promotori dall’associazione culturale “Gruppo Folk Città di Assemini”, hanno animato le piazze sarde coinvolgendo un grande numero di spettatori, grazie alle perfomance dei Nairobi Africa Tumbas, il Grupo de Danzas Saihua dall’Ecuador, America Danzas dalla Colombia, i Glee’s con le loro musiche dall’Irlanda, gli Sbandieratori e Musici dei Sette Rioni Storici di Carpineto Romano (Lazio) e i Mamutzones di Samugheo.

“È stata un’emozione fortissima vedere le piazze di nuovo piene – ha affermato Maria Carmela Deidda, direttrice artistica del festival -. I gruppi esteri hanno apprezzato tantissimo le nostre tradizioni”.

LEGGI ANCHE:  Frode fiscale: denunciati due coniugi a Cagliari.