Daniele Cocco: “La Sardegna dimenticata dal Recovery Plan”.

“Il Governo ha approvato il Recovery Plan trascurando le necessità della regione Sardegna”. Così l’esponente di Leu Sardegna, Daniele Cocco è intervenuto per evidenziare l’assenza di una programmazione per la ripresa dell’Isola da parte della Giunta Solinas: “Nelle oltre 300 pagine del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza PNRR non ci sono i tanto attesi investimenti per garantire il rilancio e la crescita dell’isola, soprattutto le indispensabili opere per trasporti e infrastrutture necessarie all’ammodernamento e alla riqualificazione complessiva della rete ferroviaria e stradale e le risorse necessarie per colmare il grande gap dell’insularità che da sempre penalizza i collegamenti da e per la Sardegna per passeggeri e merci”.

“Vogliamo capire – ha proseguito Cocco – se le nostre richieste sono state disattese da chi ha redatto il documento del Recovery Plan o c’è stata qualche negligenza da parte della Regione Sardegna nel presentare i progetti. Chiediamo al Presidente del Consiglio di convocare urgentemente il Consiglio regionale al fine di manifestare tutta la nostra contrarietà al documento, ci sono tanti investimenti e opportunità per il Sud ma ancora una volta la Sardegna è stata dimenticata”.

LEGGI ANCHE:  ‘Ross 1000’, Gianni Chessa: "Oltre 8000 iscrizioni nel settore degli affitti occasionali".

foto Sardegnagol riproduzione riservata