Cultura e politiche giovanili, via alla VII edizione di 18app​.

Da oggi prende il via la VII edizione di 18app, il Bonus Cultura da 500 euro per i giovani 18enni, da spendere in musica, concerti, cinema, teatro, libri, musei, corsi, abbonamenti ai quotidiani e periodici.

Tutti i ragazzi che hanno compiuto 18 anni nel 2022, residenti sul territorio nazionale, potranno ottenere il contributo registrandosi entro il 31 ottobre 2023 con SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CIE (Carta di Identità Elettronica) sul sito www.18app.italia.it. Il bonus sarà spendibile fino al 30 aprile 2024

Anche i nuovi esercenti che vorranno aderire alla misura dovranno iscriversi tramite SPID o CIE sulla piattaforma informatica dedicata, incoraggiando l’utilizzo dei buoni cultura per l’acquisto di prodotti di ambito culturale o eventi.

LEGGI ANCHE:  Giovani. In Ue il tasso di grave deprivazione materiale e sociale è al 6,1%.

Il Bonus Cultura 18app, dal 2016, offre un contributo per la fruizione della cultura tra le ragazze e i ragazzi neodiciottenni e la conoscenza del patrimonio italiano con il coinvolgimento di tutti gli ambiti culturali, dall’editoria alla musica; dal cinema, al teatro, dall’informazione ai musei fino ai corsi di lingue e spettacolo.

Un contributo, ammoniscono dal Ministero della Cultura, strettamente personale e che non può essere scambiato o convertito in denaro.