Covid-19, EMA ed ECDC: “Sì alle seconde dosi di richiamo per gli over 60”.

Oggi, in vista della recrudescenza del Covid-19 nell’UE, il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) e l’Agenzia europea per i medicinali (EMA) hanno confermato il proprio parere favorevole verso la seconda dose di richiamo dei vaccini mRNA Covid-19 per gli over 60 e le persone vulnerabili.

Le dosi di richiamo, secondo le due organizzazioni, potrebbero essere somministrate almeno quattro mesi dopo la precedente, con particolare attenzione alle persone che hanno ricevuto l’ultimo richiamo più di sei mesi fa.

Ad aprile 2022, entrambe le agenzie avevano raccomandato di prendere in considerazione le persone con più di 80 anni per un secondo richiamo. Tuttavia, oggi, le due sigle hanno chiesto di prendere in considerazione un secondo richiamo per le persone di età compresa tra 60 e 79 anni e nelle persone vulnerabili di qualsiasi età.

LEGGI ANCHE:  Covid-19: MiSE, MUR e MID promuovono gli appalti innovativi.

foto EP Alexis Haulot