Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Cagliari. Pareggio in trasferta - Sardegnagol

Cagliari. Pareggio in trasferta

Il Cagliari prosegue nella sua striscia di risultati utili consecutivi. Al Renato Dall’Ara l’11 di Zenga riesce a strappare un ottimo pareggio contro un Bologna in assetto aggressivo, ma che ha registrato gli infortuni di Ceppitelli, Walukiewicz e Pellegrini, costringendo Zenga a rimodellare più volte lo schieramento della retroguardia, inserendo Lykogiannis come terzo di sinistra e ricorrendo all’esperienza di un Pisacane appena recuperato. Lo stesso Lykogiannis è stato l’ispiratore dell’azione che ha portato al pareggio ‘pescando’ Giovanni Simeone, autore della rete del pari ad inizio ripresa.

Walter Zenga conferma la squadra schierata contro il Torino, con l’eccezione dell’inserimento di Pellegrini sulla fascia sinistra al posto di Lykogiannis. Dopo una punizione di Barrow imprecisa, al 7′ botta di Nainggolan, finita di poco fuori. Il Bologna si rifà vivo dalle parti di Cragno ancora su calcio piazzato: stavolta Orsolnii ci prova da posizione defilata, è un tiro cross, troppo alto per i compagni e lontano dallo specchio di porta.

Al 24′ fuori Ceppitelli per un problema muscolare per Lykogiannis. Il greco assume la posizione di terzo della difesa, con Carboni spostato al centro. 

Vicino al gol il Bologna al 29′, con una imbucata di Barrow per Palacio che, pressato da Carboni, tira di sinistro, ma Cragno con un grande riflesso, respinge.

Stemma Cagliari Calcio, foto SardegnagolE’ un buon momento per il Bologna che carica a testa bassa: al 35′ sventola da venticinque metri di Soriano, il pallone sibila accanto al palo destro della porta di Cragno.

Al 37′ la risposta del Cagliari: Rog trova un varco sulla sinistra, cross basso sul primo palo per Simeone, che non arriva in tempo per il tap-in da due passi, pressato da Bani.

Al 39′ Medel penetra in area, controllo a seguire e cross per Palacio, che taglia dentro ma fortunatamente alza la mira sopra la traversa.

Replica pericolosissima del Cagliari al 41′ sugli sviluppi di un angolo battuto corto, intelligente servizio tagliato di Rog dentro l’area per Joao Pedro. Nulla di fatto.

Nel recupero del primo tempo il Bologna passa in vantaggio con Barrow che, dopo un paio di rimpalli, scarica un pallone sul primo palo. 1 a 0 per i padroni di casa.

Ma non dura molto la festa del Bologna. Nel primo minuto della ripresa Lykogiannis innesca l’azione con una bella discesa, tocco per Nainggolan, il cui tiro sbagliato diventa un assist per Simeone, bravo a capitalizzare appoggiando in rete.

Il pareggio fa arrabbiare i padroni di casa, specialmente Barrow, un’autentica spina nel fianco della difesa del Cagliari.

Walter Zenga, Tommaso Giulini, foto Sardegnagol Riproduzione riservataAl 64′ fuori anche Walukiewicz per infortunio. Dentro Pisacane.

Serie di cambi anche per il Bologna: Doinminguez, Krejci e Sansone per Schouten, Dijks e Palacio.

Al 73′ penetrazione in area di Soriano, traversone radente per il solito Barrow, tiro di piatto che termina sul fondo.

Al 78′ dentro Ionita per l’acciaccato Pellegrini. Un minuto più tardi, cross dalla destra di Nandez che scavalca Bani, stop col petto di Joao Pedro, ma il brasiliano è fermato da Tomiyasu al momento di coordinarsi per la battuta a rete.

Ultimi fuochi nel finale all’82’ con la percussione di Barrow, tiro sull’esterno della rete. All’89’ pericolosa incursione di Soriano. Allo scadere del 90′, nuovo cambio nel Bologna, Svanberg per Medel.

Preme il Bologna, con le ultime energie residue: al 2′ dei 6′ di recupero concessi dall’arbitro, Soriano controlla e tira da ottima posizione, Ionita ribatte col corpo davanti a Cragno.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.