Alghero: ritorna il festival “Di:segni”.

Dopo un’entusiasmante prima edizione, è pronto a tornare ad Alghero il festival “Di:segni” dedicato al mondo del fumetto e alle sue contaminazioni con le altri arti: dall’illustrazione al cinema al teatro e alla musica.

Nato nel 2019, dall’idea dell’associazione Alghero Fumetto, una seconda edizione, che sarà anticipata dalla presentazione del nuovo volume a fumetti dell’autore algherese Joachim Tilloca “LIME” (Ed. Oblomov), una crime story ironica e irriverente che, pagina dopo pagina, accompagna il lettore in “un universo futuribile, distopico, affascinante quanto ostile, popolato da personaggi svogliati, cialtroni, che discutono con il loro creatore, una disegnatrice di fumetti, del destino che lei ha loro assegnato”.

Appuntamento, quindi, il 4 febbraio ad Alghero (ore 18.30, Sala conferenze di Lo Quarter), il 16 febbraio a Sassari (Biblioteca Universitaria di via Enrico Costa, ore 18) e il 18 a Cagliari (in collaborazione con Libreria Ubik di via Sonnino, che ospiterà l’evento a partire dalle 19).

LEGGI ANCHE:  Alghero: 5 milioni per la rete idrica.