Alessandra todde è ufficialmente la Governatrice della regione.

Con oltre 3mila voti sopra Paolo Truzzu, 3061 per l’esattezza, Alessandra Todde è ufficialmente la Governatrice della Regione Sardegna. A confermarlo la Corte d’Appello di Cagliari che ,oggi, ha anche ufficialmente confermato l’elezione dei/delle 60 rappresentanti del Consiglio regionale.

Una notizia arrivata proprio nel giorno dell’incontro con gli eletti del centrosinistra indetto all’Hotel Mistral di Oristano: “La proclamazione avverrà probabilmente mercoledì mattina, sono i tempi del tribunale, ma sappiamo che il divario è ulteriormente aumentato, per questo oggi sarà una giornata di festa e di lavoro con gli eletti rispetto ai problemi da affrontare in via prioritaria. Oggi – ha dichiarato la Todde – lavoreremo in condivisione su quanto ci attende, per costruire una squadra coesa che possa seguire sin da subito, in consiglio e nel governo, i problemi da affrontare. A noi interessa avere la squadra migliore ed è centrale la discontinuità rispetto al passato per riuscire con velocità a superare le sfide che ci aspettano e ad affrontare i problemi dei sardi e della Sardergna. Voglio ringraziare chi ha avuto fiducia in me dal primo momento e con i consiglieri eletti costruiremo – giorno dopo giorno – l’alternativa al centrodestra e alla peggior giunta che abbia mai governato la Sardegna. Grazie all’impegno e al contributo di ognuno di voi siamo riusciti a costruire questo straordinario risultato”.

LEGGI ANCHE:  Sale la febbre elettorale, Cucca su Todde: "Farneticazioni sintomo di disperazione".