25mila euro per le migliori tesi industriali.

L’AIRI, l’Associazione Italiana per la Ricerca Industriale, in collaborazione con Farmindustria, Fondazione Bracco, Fondazione Silvio Tronchetti Provera e Italcementi, promuove la seconda edizione delle borse di studio “Renato Ugo”, dedicate a giovani che si sono distinti per il loro lavoro di ricerca in campo industriale.

Saranno assegnate borse di studio alle cinque migliori tesi di ricerca industriale per un valore complessivo di 25.000 euro. Una delle borse è destinata a una tesi sull’efficienza energetica e sulle batterie di nuova generazione, tema di cruciale interesse per le sue implicazioni di ricerca e le sue applicazioni industriali.

Le candidature dovranno essere presentate entro il 18 luglio 2022.

Industria, foto di Hands off my tags! Michael Gaida da Pixabay

LEGGI ANCHE:  Ritardi sull'invio dell'Authcode, Poste Italiane: "Nessuna responsabilità per inconvenienti".