Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Alluvione Sardegna: inviati a Bitti mezzi militari per rimozione fango e ripristino viabilità. - Sardegnagol

Alluvione Sardegna: inviati a Bitti mezzi militari per rimozione fango e ripristino viabilità.

Il Ministero della Difesa ha confermato l’invio di mezzi del 5° Reggimento Genio Guastatori della Brigata Sassari a Bitti per rimuovere il fango e ripristinare la viabilità nel paese duramente colpito dall’alluvione odierna che ha causato 3 vittime e ingenti danni nel Nuorese.

giulio calvisi, © Ministero della Difesa
Giulio Calvisi, © Ministero della Difesa

Le forze dell’esercito, come confermato dal Sottosegretario alla Difesa, Giulio Calvisi, opereranno in coordinamento con la Protezione Civile a supporto della popolazione: “Siamo vicini ai cittadini colpiti duramente dai violenti nubifragi che si sono abbattuti nelle ultime ore in tutta la Sardegna. Il maltempo ha interessato soprattutto il nuorese, causando vittime e danni in particolare a Bitti, paese duramente colpito anche dal “Ciclone Cleopatra” nel 2013. Voglio, inoltre, rivolgere un pensiero commosso e la mia vicinanza ai familiari delle tre vittime di questa terribile alluvione”.

LEGGI ANCHE:  Coronavirus, Giulio Calvisi: parte in Sardegna l’operazione “Igea”.

Proprio nel pomeriggio si è tenuto un vertice nella sede della Protezione Civile regionale, presieduto dal Governatore Christian Solinas: “Tutta la macchina dei soccorsi regionale – ha detto il Presidente – è mobilitata per fronteggiare l’emergenza, con centinaia di uomini in campo e decine di mezzi, che si affiancano a quelli dei vigili del fuoco. Il nostro primo pensiero, ha detto il Presidente Solinas, va alle persone che hanno perso la vita e che risultano ancora disperse a causa di un evento catastrofico, il più grave degli ultimi decenni, di potenza 3 volte superiore all’uragano che 7 anni fa provocò numerose vittime e ingenti danni”.

In serata, come confermato dallo stesso Governatore, sarà convocata una riunione straordinaria della Giunta Regionale per proclamare lo stato di calamità naturale: “La Giunta presenterà in aula, lunedì, un emendamento all’assestamento di bilancio per destinare i primi fondi a sostegno delle attività danneggiate, per le quali saranno avviati gli accertamenti”, ha dichiarato Solinas.

LEGGI ANCHE:  FOODSS. Giovani Chef in Corea del Sud