Young Elected Politicians: un sardo nel network dei giovani politici europei.

E’ Carlo Pahler l’unico sardo selezionato nella lista dei 160 giovani politici europei di YEP (Young Elected Politicians), il network di giovani rappresentanti politici under40. Classe ’83, Pahler è attualmente al suo secondo mandato come consigliere comunale a Serramanna.

“Sono veramente felice di iniziare questo percorso ed esperienza all’interno della YEP – dichiara Carlo Pahler – credo possa essere un’ottima occasione di crescita e di ricaduta sul nostro territorio. Per molti cittadini ed enti locali l’Europa è ancora distante, credo sia importante sfruttare al meglio le occasioni per il nostro territorio e fare rete”.

Il primo appuntamento nell’agenda del rappresentante sardo sarà a Bruxelles in occasione della “Conferenza dei giovani leader europei” in programma il 21 e 22 giugno. Con loro ci saranno gli europarlamentari Stelios Kympouropoulos (Partito Popolare Europeo), Kira Marie Peter-Hansen (Verdi), Marie-Pierre Vedrenne (Renew Europe) e Alessandra Moretti (S&D). L’iniziativa, ispirata alla Conferenza sul Futuro dell’Europa, si concentrerà sul tema della “partecipazione dei cittadini”, in particolare per quanto riguarda l’impegno dei giovani e come questo può favorire un senso di democratizzazione, ispirazione e speranza per il futuro delle nostre società.

LEGGI ANCHE:  Nuove idee per l’Europa. Luciano Caveri: “I giovani valdostani siano europeisti, anche criticando l’Ue, ma studiando la sua storia”.

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata