Vaccini AstraZeneca: anche nell’Isola stop ai richiami per 118 mila under 60.

Con l’acquisizione del parere del Comitato tecnico scientifico relativo ai vaccini Vaxzevria e Janssen, secondo il quale il vaccino Vaxzevria (Astrazeneca), dovrà essere somministrato solo a persone di età uguale o superiore ai 60 anni (ciclo completo), l’Ats Sardegna ha deciso di posticipare le somministrazioni delle secondi dosi alle persone prenotate di età inferiore ai 60 anni (prevalentemente docenti e appartenenti alle forze dell’ordine).

Per coloro che hanno ricevuto la prima dose AstraZeneca e sono al di sotto dei 60 anni di età, il ciclo dovrà essere infatti completato con una seconda dose di vaccino a mRNA (Comirnaty -Pfizer o Moderna). Come ricordato dall’Ats, sono, infatti, 118 mila i richiami previsti in questa fascia che di età che ancora devono essere effettuati in Sardegna.

LEGGI ANCHE:  Seconde dosi, Ats: "Campagna a pieno ritmo".

Nei prossimi giorni sarà aggiornato il sistema di prenotazione di Poste così che tutti i richiami previsti con AstraZeneca saranno calendarizzati con vaccini Pfizer o Moderna.

Foto Sardegnagol, riproduzione riservata