Ucraina: l’UE invia ulteriori aiuti, veicoli di soccorso e attrezzature di emergenza. 

Prosegue la campagna dell’UE a sostegno dell’Ucraina e dei Paesi confinanti. Questa settimana è partito dalla Francia – nell’ambito del meccanismo di protezione civile dell’UE – il convoglio di aiuti umanitari, composto da 21 ambulanze, 11 camion dei pompieri, 16 veicoli di soccorso, 23 camion e ben 49 tonnellate di attrezzature sanitarie e di emergenza. 

Nell’occasione, il Commissario per la gestione delle crisi, Janez Lenarčič ha evidenziato l’importanza strategica della missione umanitaria: “Ogni giorno assistiamo alla straordinaria solidarietà dei Paesi europei. Un’altra grande spedizione di ambulanze, autopompe e altre attrezzature di emergenza sta arrivando dalla Francia al nostro hub logistico in Romania. L’Unione europea sta lavorando 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per coordinare queste consegne di aiuti di emergenza da tutta Europa all’Ucraina e ai Paesi vicini sotto la pressione dell’afflusso di rifugiati. Tra i milioni di persone in fuga dalla guerra in Ucraina – ha proseguito il Commissario – i più vulnerabili sono i malati cronici che hanno un disperato bisogno di cure mediche specialistiche”.

LEGGI ANCHE:  USA, sempre più armi per l'Ucraina.

foto european parliament