Ucraina: 9 milioni di euro per l’assistenza psichiatrica dei rifugiati ucraini.

La Commissione europea ha mobilitato 9 milioni di euro dal programma EU4Health per assistere le persone in fuga dall’Ucraina. Questo finanziamento aggiuntivo dell’UE consentirà alla Federazione internazionale delle società della Croce Rossa e alle organizzazioni non governative di supportare gli operatori sanitari nello svolgimento del loro lavoro.

Fornirà inoltre servizi di salute mentale sotto forma di primo soccorso psicologico, triage, supporto per traumi psicologici e consulenza ai rifugiati nella loro lingua, come rimarcato oggi dalla Commissaria per la Salute e la sicurezza alimentare, Stella Kyriakides: “La brutale aggressione della Russia in Ucraina ha messo a nudo gli orrori e le cicatrici della guerra. Ha costretto milioni di persone innocenti a fuggire dalle proprie case. Dobbiamo offrire un supporto mentale e psicologico essenziale a tutti coloro che ne hanno bisogno”.

LEGGI ANCHE:  Ponte Morandi e revoca della concessione ai Benetton.

foto © European Union 2019 – EP