Condividi

Brazilian Jiu Jitsu Cagliari

Sabato 15 e domenica 16 settembre dalle 9 nella Palestra A. Coni di Cagliari avrà inizio la prima tappa del campionato italiano di Brazilian Jiu Jitsu, realizzata dagli atleti-organizzatori dell’Associazione Atanor, con la partecipazione di oltre 200 atleti provenienti da tutta Europa e dall’America. Quest’anno sarà anche la prima tappa del Campionato Italiano open dell’UIJJ, offrendo alla città di Cagliari una vetrina mondiale.
La formula è identica a quella dell’anno scorso. “La gara, divisa per cinture e categorie di peso, si svolgerà nell’arco di due giornate separate: sabato 15 ci si concentrerà sul Nogi (lotta senza kimono) – ha spiegato Daniele Pisu atleta-organizzatore di Atanor - e sui bimbi”. Mentre “domenica 16 sarà la volta delle gare in kimono”.
A dar lustro al secondo BJJ Sardinian Open, fuoriclasse del calibro di Dario Bacci, che presiede anche l’UIJJ, e la pluricampionessa mondiale Michelle Nicolini, da poco entrata nella hall of fame di questa disciplina con il titolo di miglior atleta donna di tutti i tempi, ha anticipato Emanuele Frongia (Atanor), parlando di “simbiosi con le istituzioni, i cittadini e gli operatori commerciali della città, particolarmente utile nella stagione turistica di spalla quale è il mese di settembre”.

Go to top