Condividi

Palazzo Ducale Sassari3 milioni e 600mila euro. Questa la cifra stanziata dalla Giunta regionale con una deliberazione dell'11 marzo per finanziare un primo stralcio del completamento del Palazzetto dello Sport. La decisione arriva grazie all'accordo raggiunto nei primi giorni del 2020 tra il sindaco Gian Vittorio Campus e l'assessore regionale ai Lavori pubblici, Roberto Frongia, e che prevede un impegno da parte della Regione per un totale di 6 milioni di euro, utili per completare tutta la copertura, portare la capienza dell'impianto sportivo dagli attuali 4mila posti a circa 6500 e realizzare un impianto fotovoltaico finalizzato all'efficientamento energetico dell'intero edificio. Si parte dunque con 3 milioni e 600mila già stanziati, mediante la rimodulazione del programma degli interventi del Piano regionale delle Infrastrutture.

Sono finanziamenti che si aggiungono a quelli già previsti e appaltati per un importo di 4 milione e 300mila euro. Si trattava dei fondi Jessica (Joint European Support for sustainable investiments in City Areas) supportati dalla Banca Europea per gli Investimenti con un contratto accordato al Bando di Sardegna Spa nel 2012 quale gestore del Fondo Sviluppo Urbano. Nel 2016 il Banco di Sardegna ha deliberato la concessione a favore del Comune di Sassari di un finanziamento destinato alla “riqualificazione urbana area Sportiva Polivalente del Palasport Roberta Serradimigni” per 4.300.000 di euro articolato su due linee di credito: un finanziamento da 4.085.000,00 euro a mezzo della provvista B.E.I (inizio ammortamento nel gennaio 2017; e un altro finanziamento ordinario da 215.000 euro con inizio ammortamento a gennaio 2017.

Con i nuovi fondi si potrà procedere al rifacimento integrale della copertura rimasta fuori dal finanziamento iniziale. Sarà inoltre possibile affidare al consorzio Integra il 50 per cento in più dei lavori rispetto al contratto originario , come previsto dalle norme in materia di appalti pubblici.

Go to top