Sport, passione e turismo: torna a Cagliari la Brazilian Jiu Jitsu Summer Week.

Polaris, Brazilian Jiu Jitsu
Polaris, Brazilian Jiu Jitsu

Dal 18 al 25 settembre torna a Cagliari la BJJ Summer Week. La buona pratica internazionale incentrata sulla disciplina del Brazilian Jiu Jitsu, capace di portare nell’Isola un notevole indotto tra atleti e accompagnatori, quest’anno ospiterà anche la XXI edizione di Polaris, il torneo di Jiu Jitsu e grappling tra i più importanti al mondo.

Nato nel 2015 nel Regno Unito, Polaris rappresenta da sempre un must del jiu jitsu professionistico e dei tornei invitational internazionali, coniugando nel tempo “intrattenimento e gesto tecnico”, come spiega Daniele Pisu, uno degli organizzatori della BJJ Summer Week.

La kermesse di arti marziali quest’anno sarà arricchita anche dall’accordo con la piattaforma UFCpass, il canale tv specializzato in arti marziali miste ultimate fight championship, che porterà l’immagine della Sardegna nel mondo, come ad ospitare l’evento che, dalla sua fondazione, non è mai uscito dall’Inghilterra e dal Galles (da sempre Paesi ospitanti delle varie edizioni)

LEGGI ANCHE:  L’assessore Spano e il Kauna Team presentano l’undicesima Hoanamana Cup

Sempre all’interno della Summer Week, giovedì 22, ricorda Alessandro Argiolas, presidente dell’associazione S’Animu, organizzatrice della manifestazione, “ci sarà il Polaris contenders, un torneo classico con due gironi maschili -90 kg e due gironi femminili -70 kg, i cui finalisti si guadagneranno la possibilità di accedere all’under card di sabato 24, selezionati tra i lottatori più emergenti e talentuosi.  Tra i nomi di spicco nella main card ci sarà l’italiano Luca Anacoreta (pluricampione), la grande Michelle Nicolini, leggenda del BJJ mondiale, e Robson Moura, hall of fame della più grande Federazione mondiale di Jiu Jitsu”.