Sequestrati 342 kg di marijuana nelle campagne di Vallermosa.

Sono stati sequestrati nelle campagne di Vallermosa, 342 kg di marijuana. Una partita del valore di circa 1,4 milioni di euro dal Corpo Forestale che ha condotto l’operazione al termine della quale sono sono finite in manette 2 persone, N.C di 24 anni e A.M di 23 anni, allevatori residenti a Vallermosa, mentre altri due soggetti sono stati denunciati a piede libero.

All’intervento hanno partecipato 30 agenti Forestali supportati dal Nucleo artificieri e dal Nucleo Cinofili della Polizia di Stato, oltre che dal Nucleo Cinofili dell’Arma di Carabinieri. L’operazione, concentrata in due aziende zootecniche, ha permesso di individuare due grossi depositi di droga già lavorata, essiccata e confezionata in sacchi da circa 1 kg.

Corpo forestale, sequestro droga
Corpo forestale

Il primo deposito, ricordano dal Corpo Forestale, è stato individuato all’interno di una cisterna nelle pertinenze di un’azienda agricola in località “Caddaxiou”, dove sono stati recuperati 230 sacchi contenenti marijuana, per 210 kg. Il secondo deposito, invece, è stato scoperto in località “Case Morgano”, all’interno di un anfratto roccioso nelle pertinenze dell’azienda. Qui sono stati rivenuti 28 sacchi di plastica che contenevano sempre marijuana, per un totale di 132 kg.

LEGGI ANCHE:  Controlli nei porti e aeroporti: oltre 3000 controlli e 3 persone sanzionate.

Oltre allo stupefacente, nei locali è stata rinvenuta e sequestrata l’attrezzatura usata per la lavorazione e il confezionamento delle dosi.