Sensorabile. Turismo accessibile per sordi, ciechi e ipovedenti.

Sabato 20 gennaio alle ore 17.00, presso l’Hostel Marina (Scalette San Sepolcro, Cagliari), inizierà l’incontro organizzato dall’Associazione ABìCì sull’accessibilità turistica per disabili sensoriali nell’Area Metropolitana di Cagliari. Durante la conferenza , patrocinata da Sardegna Solidale e dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio Regionale della Sardegna, sarà presentata l’idea progettuale “Sensorabile”, finalizzata a migliorare le performance degli esercenti turistici del territorio, creare una mappatura delle strutture accessibili per sordi, ciechi, ipovedenti e, soprattutto, facilitare l’indipendenza e l’autonomia delle persone con disabilità sensoriale. 

All’incontro parteciperanno i rappresentanti locali dell’Ente Nazionale Sordi, il coordinatore provinciale di AssoHotel Confesercenti, Maurizio Orgiana, Alessandra Farris, co-fondatrice di IntendiMe e Gabriele Frongia, rappresentante legale dell’Associazione ABìCì.

Il progetto Sensorabile è ideato dall’Associazione ABìCì, in collaborazione con l’ENS Cagliari (Ente Nazionale Sordi) e AssoHotel Confesercenti, è realizzato grazie al co-finanziamento della Regione Sardegna – Assessorato Igiene e Sanità e dell’Assistenza Sociale.

foto Sardegnagol, riproduzione riservata

LEGGI ANCHE:  Popolo della Famiglia: "No al patrocinio di Missione Drag".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.