Scuola dell’infanzia, 267,8 milioni per la didattica innovativa.

Saranno 3.571 (95 in Sardegna), le scuole dell’infanzia statali beneficiarie dei 267,8 mln di fondi stanziati dall’Avviso pubblico “Ambienti didattici innovativi per la scuola dell’infanzia”. Ad ogni istituto andrà un contributo massimo di 75mila euro.

L’obiettivo dell’avviso prevede l’innovazione della didattica anche nella Scuola dell’infanzia, tramite la creazione di ambienti che consentano, già dalla fascia di età 3-6 anni, l’acquisizione, da parte delle bambine e dei bambini, delle prime abilità nel pensiero critico, nel problem solving, nel pensiero computazionale, nella collaborazione, nella comunicazione, nella creatività, nell’alfabetizzazione tecnologica, nelle STEM (le discipline scientifiche – Science, Technology, Engineering and Mathematics).

Gli interventi, in particolare, riguardano l’allestimento e/o l’adeguamento di arredi (nella percentuale massima del 60%), attrezzature digitali e attrezzature didattico-educative e dovranno essere realizzati tempestivamente.

LEGGI ANCHE:  Covid-19: battuta d'arresto per il primario.