Scuola civica di Musica, si riprende con la didattica a distanza.

Sarà la rete ad ospitare le lezioni della Scuola Civica di Musica di Cagliari che, costretta a sospendere l’attività didattica nello scorso marzo a causa della diffusione del Coronavirus, ora potrà tornare on-line grazie alla didattica a distanza. Tutti gli iscritti potranno, così, riprendere regolarmente lo studio dei corsi di musica.

“Ritengo fondamentale – ha sottolineato l’assessore Rita Dedola – che la Scuola Civica di Musica di Cagliari, punto di riferimento importantissimo per tante ragazze e ragazzi che studiano musica nella nostra città, si sia così prontamente adeguata alla nuova operatività della didattica a distanza, imposta dall’emergenza sanitaria che stiamo vivendo. Tutto questo lavoro è sintomo di una operatività che va nella direzione di alleggerire quanto più possibile i problemi che la fruizione della didattica a distanza comporta”.

LEGGI ANCHE:  Cagliari: evasione da 400mila euro nel settore medico.

Anche il direttore della Scuola Civica di Musica di Cagliari Ettore Carta ha espresso grande soddisfazione per il risultato raggiunto: “Riteniamo importantissimo, in risposta al momento di difficoltà vissuto a causa della pandemia che ci ha colpiti e al conseguente confinamento, proseguire l’attività didattica facendo sentire la vicinanza umana e professionale ai nostri allievi, grazie agli strumenti tecnologici in possesso della scuola e alla stesura di un progetto per l’attivazione del servizio di didattica a distanza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.