Screening di massa. In arrivo 2 milioni di test.

Inizierà la prossima settimana la consegna dei tamponi rapidi per la campagna di screening nell’isola con l’obiettivo, fanno sapere dalla Giunta regionale, di agevolare il rilevamento dei positivi al covid-19 (anche asintomatici) e isolare i focolai nell’Isola.

Campagna resa possibile dall’acquisto di circa 2 milioni di test antigenici rapidi orofaringei. In particolare, confermano dall’Ats sono già stati acquistati 1,1 mln di test antigenici rapidi con l’opzione di un altro milione, mediante gara Invitalia.

Tamponi che permetteranno di fornire l’esito del test entro 13 minuti con un alto grado di affidabilità.

“Con questa campagna di rilevamento – afferma il Presidente Christian Solinas – possiamo finalmente attuare il modello di quanto praticato in Corea, a Singapore e in varie zone del mondo, che ci consente di avere in tempi molto rapidi l’individuazione dei positivi e provvedere immediatamente all’isolamento, a protezione di tutta la cittadinanza. Ci avvarremo del Prof. Andrea Crisanti, che ha scelto di collaborare con la nostra Regione spendendo parole di apprezzamento per quanto abbiamo fatto in questi mesi nella gestione della Pandemia”.

LEGGI ANCHE:  Fitto casa: 3,8 milioni agli studenti universitari sardi.

Foto Sardegnagol riproduzione riservata, anno 2020