Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com Sassari, Desirè Manca: "26 milioni a rischio per la Casa dello studente". - Sardegnagol

Sassari, Desirè Manca: “26 milioni a rischio per la Casa dello studente”.

“Il nuovo campus universitario della città di Sassari sta seriamente rischiando di non vedere mai la luce, i fondi, 26 milioni di euro destinati alla sua realizzazione, di essere dirottati verso altri progetti. É uno scenario triste e doloroso quello che si sta delineando se la Regione Sardegna continuerà a non pronunciarsi in merito alla possibilità di realizzazione del progetto dello studentato in un’area alternativa a quella individuata in origine, e oggi bloccata a causa di alcuni importanti ritrovamenti archeologici. É necessario che la Regione non perda ulteriore tempo, che dica in modo chiaro e in tempi celeri come intende intervenire per consentire lo sblocco dei finanziamenti già stanziati e scongiurare la perdita di queste risorse il cui impiego è atteso da tempo”.

LEGGI ANCHE:  Sassari. La conferenza del Sindaco sull'obbligo della mascherina.

Così la consigliera regionale del M5s Desirè Manca ha presentato un’interrogazione al Presidente Solinas e all’assessore regionale alla Pubblica istruzione Biancareddu per sapere quali siano i piani della Regione in merito alla realizzazione del campus universitario cittadino.

“Ritengo più che fondata la preoccupazione manifestata del Rettore dell’Università Mariotti e dal Presidente dell’Ersu Sechi. Per questo ho presentato un’interrogazione urgente affinché la Regione decida come intende procedere dopo lo stop al progetto di un campus all’americana nei terreni di San Lorenzo. É necessario sapere quanto prima se la proposta, avanzata dall’Ateneo, di costruzione del campus in viale San Pietro possa ritenersi una valida alternativa”.

LEGGI ANCHE:  “Un bullo da palcoscenico”, le performance dei giovani contro il bullismo.

Foto Sardegnagol riproduzione riservata