Condividi

Alessandra ZeddaTirocini extracurriculari, per favorire l’ingresso nel mercato del lavoro, voucher rivolti alle persone già occupate o disoccupate per la formazione mirata, la riconversione professionale e bonus occupazionali, per incentivare le imprese ad assumere giovani e disoccupati. Sono questi i tre strumenti messi in campo dal programma pluriennale di politiche attive del lavoro approvato dalla giunta regionale su proposta dell’assessore del Lavoro, Alessandra Zedda. Il programma denominato “TVB Sardegna LavORO” (che unisce gli acronimi Tirocini, Voucher, Bonus agli obiettivi stessi del programma Orientamento, Rafforzamento delle competenze e Occupazione) ha una dotazione finanziaria di 73,6 milioni di euro suddivisi nel quadriennio 2019 – 2022. “Le misure individuate nel programma – spiega l’esponente della giunta Solinas – sono state pensate a beneficio di tanti sardi, occupati e disoccupati, giovani e meno giovani. La Formazione e il taglio del costo del lavoro, sono finalità imprescindibili per l’occupazione nel nostro territorio”.

Go to top