Condividi

Innovazione e impresa

L'Assessore del Lavoro della Regione Sardegna, Alessandra Zedda, ha lanciato due nuove iniziative nel campo della formazione e dell'istruzione per gli under35 sardi, realizzate col Fondo sociale europeo (Fse) 2014-2020.  Un rinnovato “Programma Master and back – Alta formazione” e il “Programma Best”. I due programmi sono stati presentati a Villa Devoto, dallo stesso assessore insieme al presidente Christian Solinas, che ha sottolineato la necessità di “investire sui giovani, dando loro nuove ed importanti opportunità, fondamentali per la crescita e lo sviluppo dell’economia della Sardegna”. 

Il programma “Master and back - Alta formazione” sarà riservato a coloro che non abbiano ancora compiuto 36 anni (41 anni nel caso di persone disabili) e che abbiano conseguito la laurea con un voto non inferiore ai 100/110 (in caso di voto inferiore serve l'ammissione ad un Master erogato da una delle prima 30 università al mondo) ed è previsto uno stanziamento di 5.5 milioni di euro. 
“Vogliamo consentire ai giovani sardi di frequentare master in università di eccellenza per aumentare competenze ed accrescere potenziale professionale e occupazionale”, ha spiegato l’Assessore del Lavoro. 

Con il programma “Best”, invece, la Regione ha realizzato la prima partnership in Italia con Invitalia e la Commissione Fulbright, consentendo agli studenti sardi under 35 selezionati di sviluppare competenze manageriali: sono già state assegnate tre borse di studio da 35mila euro, delle cinque istituite, per frequentare corsi intensivi in aziende degli Stati Uniti d’America. “L’obiettivo finale è quello dell’autoimpiego con la creazione di imprese innovative in seguito alla frequenza di corsi intensivi in entrepreneurship e management”, ha concluso l’assessore Zedda. 

(video www.regione.sardegna.it)

Go to top