Condividi

Fitto Casa Studenti

Lo Sportello Unico dei Servizi (SUS) fa il suo ingresso nelle procedure telematiche per la richiesta di contributo del fitto casa. Da quest'anno gli studenti universitari che frequentano Atenei fuori dalla Sardegna potranno presentare la domanda per il contributo fitto casa 2017/2018 avvalendosi del SUS. Il servizio on line è stato pensato per gli studenti e velocizzare la procedura amministrativa. Lo Sportello Unico dei Servizi rappresenta infatti un nuovo strumento per raggiungere la semplificazione e la trasparenza amministrativa realizzando un nuovo modo di comunicare, multicanale e omogeneo, fra Pubblica amministrazione e cittadini, imprese, ed enti. 

"L'utilizzo dello sportello telematico anche per le richieste di contributo degli studenti è una nuova grande risorsa", ha detto l'assessore della Pubblica Istruzione Giuseppe Dessena, "Perché consente di semplificare diverse operazioni, tagliando tempi e costi, sia per i ragazzi che per la Regione, e soprattutto garantisce una gestione delle operazioni non solo più snella, ma anche più omogenea e trasparente. Anche questo passaggio è un tassello importante per il diritto allo studio". 
Gli studenti universitari interessati possono prendere visione dell'avviso e del manuale utente, che illustrano le modalità per inviare e gestire una domanda di contributo. 

La pagina del bando.

Go to top