Condividi

Palazzo Ducale SassariDopo la Pasqua l'emergenza coronavirus miete un'altra vittima, il 25 Aprile. Il 75esimo anniversario sarà celebrato nei principali comuni della Sardegna in forma ristretta. A Sassari, alle 9.30, nel cortile di Palazzo Ducale, il sindaco Gian Vittorio Campus deporrà una corona d'alloro a nome di tutta la municipalità e delle istituzioni, davanti al presidente del Consiglio comunale Maurilio Murru e dei capi gruppo, che rappresenteranno tutte le cittadine e i cittadini sassaresi.

Contrariamente a quanto inizialmente programmato dall'Amministrazione che aveva già inviato le lettere di invito, non sarà possibile far partecipare alla manifestazione neppure una ridotta rappresentanza della associazioni combattentistiche e d'Arma e delle istituzioni. 

A Oristano, alle ore 11, il Sindaco Andrea Lutzu e il Presidente dell’ANPI provinciale di Oristano Carla Cossu, deporranno una corona di fiori ai piedi del monumento ai caduti in piazza Mariano. Anche qui, in linea con le norme che vietano gli assembramenti, la cerimonia sarà breve e senza pubblico.

“Ricordare il sacrificio di chi ha lottato e donato la vita per la libertà è un gesto doveroso anche in un momento di grave crisi come questo – osserva il Sindaco Andrea Lutzu -. L’esempio di chi allora si rese protagonista del lungo e drammatico percorso che condusse alla Repubblica, alla Costituzione, alla democrazia, può incoraggiarci oggi ad affrontare con maggiore impegno e responsabilità un nemico tanto subdolo quanto pericoloso come il Coronavirus”.

Go to top