Condividi

DroniIl Comune di Cagliari ha dato il via all'utilizzo dei droni per il controllo del territorio e la verifica degli spostamenti di persone e assembramenti. Con un proprio provvedimento l'ENAC ha assicurato la piena operatività agli agenti della Polizia locale, in deroga ai regolamenti sui mezzi aerei e pilotaggio remoto in vigore.

I droni, dotati di altoparlante, termocamera e videocamera, saranno impiegati quotidianamente fino al termine dell'emergenza. "L’obiettivo primario - fanno sapere dal comune - è la verifica di eventuali assembramenti di persone e di spostamenti non autorizzati. Le riprese aeree si effettueranno inizialmente ad una quota che non consentirà il riconoscimento facciale e, solo in un secondo momento, laddove si configuri una violazione al D.P.C.M in vigore, la quota verrà abbassata per poter procedere ad una eventuale identificazione".

Go to top