Prezzi delle abitazioni: +2,3% nelle Isole.

Nel quarto trimestre del 2023, la dinamica dei prezzi delle abitazioni, secondo le ultime rilevazioni dell’Istat, sale a +1,8% (dal +1,7% del trimestre precedente), consolidando la fase di accelerazione iniziata nella seconda metà dell’anno, dopo quattro trimestri di progressivo rallentamento.

Nella media del 2023, i prezzi delle abitazioni si accrescono dell’1,3% (in sensibile flessione rispetto al +3,8% del 2022). L’aumento più sostenuto riguarda i prezzi delle abitazioni nuove (+5,6%), mentre per quelli delle abitazioni esistenti la crescita risulta molto modesta (+0,4%). A livello territoriale, la crescita media annua dei prezzi (in attenuazione in tutte le ripartizioni geografiche) risulta più marcata al Nord-Est (+2,1%) e più debole al Centro (+0,2%).

LEGGI ANCHE:  Giovani e STEM tra gap e opportunità.

Nel quarto trimestre 2023, i prezzi delle abitazioni manifestano un aumento su base tendenziale in tutte le ripartizioni geografiche. La crescita è maggiore nel Nord-Est e nel Sud e Isole (rispettivamente +2,4% e +2,3%) e più contenuta nel Nord-Ovest (+1,7%) e nel Centro (+1,0%).