Poste Italiane, Salvatore Corrias: “Disservizi in Ogliastra”.

In quest’ultimo periodo in Ogliastra, a causa della riduzione dell’orario di apertura al pubblico, si sarebbero verificati gravi disservizi per l’utenza dei servizi postali per il consigliere regionale del Partito Democratico, Salvatore Corrias. Una segnalazione contenuta nella missiva inviata dall’esponente del PD al Responsabile Macro Area Centro Italia di Poste Italiane, Pietro La Bruna.

“In una situazione di profondo disagio come quella che stiamo vivendo con l’emergenza sanitaria in atto, la chiusura di alcuni uffici postali per alcuni giorni della settimana sta determinando un grave danno alla comunità ogliastrina, con particolare riferimento a quella parte di essa costituita da persone anziane che utilizzano gli uffici postali sia per il pagamento delle utenze sia per il prelievo di contanti”.

LEGGI ANCHE:  FSE+, la Giunta approva gli indirizzi strategici. Risorse per i giovani senza dialogo con il mondo dell'associazionismo giovanile.

Una riorganizzazione degli orari degli uffici postali che potrebbe costituire una potenziale minaccia per il rispetto delle norme a contrasto del contagio da Covid-19 per il consigliere del PD: “Tale grave situazione determina, tra l’altro, sia il notevole – e potenzialmente pericoloso – assembramento di persone in attesa durante gli sparuti orari di apertura, sia il maggior afflusso nei residui uffici aperti, raggiunti da chi ha la possibilità di spostarsi”.

“L’intera Ogliastra, mio tramite, chiede quindi che, in ragione del servizio essenziale di pubblica utilità da Voi svolto, venga immediatamente ripristinato l’orario di apertura integrale in ogni singolo ufficio postale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.